Nello splendido scenario di Villa della Rinchiostra in cui sono custodite le opere del Maestro Gigi Guadagnucci, in occasione della Giornata mondiale per la Consapevolezza sull’Autismo, il 2 Aprile alle ore 16.00 verrà realizzato un incontro dedicato ai bambini ricompresi nello spettro autistico e alle loro famiglie.

L’appuntamento prevede una breve visita guidata – progettata e ideata sulle esigenze dei piccoli partecipanti – in cui si scoprirà la magia delle forme fantasiose ideate dall’artista in candido marmo apuano.

Seguirà un laboratorio di lavorazione della creta: un momento ludico in cui coinvolgere bambini e genitori nello scoprire la piacevolezza del tatto e la duttilità della materia, cimentandosi nella creazione di un oggetto da poter poi portare a casa con sé. A questo si aggiunge un semplice momento creativo dedicato alla realizzazione di macchie di colore, delle forme misteriose sul foglio di carta.

L’incontro si inserisce all’interno delle iniziative realizzate dal Dipartimento educativo del museo con l’intento di favorire una sempre maggiore accessibilità alla collezione da parte di tutti i pubblici.

La finalità principale è quella di proporre lo spazio museale come un luogo accogliente, in cui i bambini, accanto ai propri genitori, possano dar sfogo alle loro capacità creative e di interazione con il mondo esterno senza alcun timore, in modo da prendere buona confidenza con se stessi e gli altri.

Per avvicinare gradualmente i bambini al pomeriggio al museo, gli adulti hanno a disposizione una storia sociale che li aiuterà passo passo nel rendere la visita il più rassicurante possibile.

È scaricabile a questo Link .

Inoltre, il grande parco circostante – che in questo periodo si riempie di fioriture – concorrerà a rendere la visita un’esperienza indimenticabile.

Qualche Info sul Museo:

Il Museo Gigi Guadagnucci ha aperto le porte al pubblico nel 2015, in occasione del centesimo anniversario dalla nascita di Gigi Guadagnucci (Massa, 1915 – 2013). Grande scultore nato a Massa ma formatosi in Francia e vissuto a lungo a Parigi, Guadagnucci è stato uno dei principali maestri del marmo del XX secolo: il museo trae origine dalla donazione di un consistente nucleo di sue opere, ceduto dall’artista stesso e dalla moglie, al Comune di Massa nel 2012 con l’obiettivo specifico di aprire un museo che contenesse una selezione significativa della sua produzione.

La sede, il piano terra e l’interrato della seicentesca Villa La Rinchiostra, immersa in uno splendido parco, era stata identificata quando Gigi Guadagnucci era ancora in vita: lo scultore riteneva che l’apertura di un museo potesse costituire la base per trasformare la villa in un polo dedicato alle arti contemporanee.

Il Museo – allestito con raffinata semplicità dagli architetti Giuseppe Cannilla e Alberto Giuliani – ospita quarantasei opere di Gigi Guadagnucci, eseguite tra il 1957 e il 2005, che documentano l’intero percorso creativo dell’artista.

Come partecipare alla giornata:

È un’iniziativa del Comune di Massa/Museo Gigi Guadagnucci e l’ingresso gratuito.

Prenotazione obbligatoria entro il 30/03/2022 scrivendo o telefonando a:
Andrea Ginocchi 0585 490204; didatticamuseo@comune.massa.ms.it indicando nome, cognome, età del bambino, numero di partecipanti e un recapito telefonico.

Per i bambini al di sotto dei 12 anni non è richiesto il Green pass rafforzato mentre per i genitori è un requisito obbligatorio.

Sommario
Nome articolo
Giornata mondiale per la Consapevolezza sull'Autismo - visita guidata e laboratorio per bambini nella Villa della Rinchiostra
Descrizione
Nello splendido scenario di Villa della Rinchiostra in cui sono custodite le opere del Maestro Gigi Guadagnucci, in occasione della Giornata mondiale per la Consapevolezza sull'Autismo, il 2 Aprile alle ore 16.00 verrà realizzato un incontro dedicato ai bambini ricompresi nello spettro autistico e alle loro famiglie.
Autore
Pubblicato da
Redazione
Logo
Share.
Micol Giusti

Caporedattrice - Online Editor Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top