Premio “Insieme” a Dino Oliviero Bigini, uno degli ultimi “ragazzi sanguinanti sugli impervi sentieri”.  Nei giorni scorsi è stata consegnata la targa del premio a Dino Oliviero Bigini, presidente onorario dell’Anpi di Massa, sezione Linea Gotica.  Personaggio molto noto nella nostra città per le sue molteplici attività politiche e sociali, Bigini (classe 1928), è stato membro della segreteria provinciale del Partito Comunista Italiano di Massa Carrara, segretario del comitato comunale del Pci di Massa, consigliere al Comune di Massa dal 1956 e assessore alle finanze dal 1968 al 1969.
Alle consultazioni regionali del 6 – 7 giugno 1970 si è presentato nella lista del PCI nella circoscrizione di Massa ed è stato eletto con 5.775 preferenze. Nel corso di questa legislatura è stato membro della commissione Urbanistica. Ma, oltre a questi successi di un percorso politico degno di nota, Bigini è anche l’uomo che racconta la Resistenza, testimone e protagonista della lotta di liberazione nella Seconda guerra mondiale. E’stato uno di quei ragazzi “sanguinanti sugli impervi sentieri”, così come recita un passo della motivazione della medaglia d’oro al Valor Militare conferita alla nostra Provincia. “Per tutti questi meriti – commentano Daniele Tarantino e Angela Maria Fruzzetti, presidentessa del premio  – abbiamo deciso  di assegnare la  targa  Insieme  a Dino Oliviero Bigini, perseguendo l’obiettivo del premio  che è quello di  assegnare riconoscimenti a personaggi che  si sono impegnati per  la nostra città e che  danno valore al territorio”. “Per me è una bellissima sorpresa – ha commentato commosso, Bigini – e che accetto e accolgo come segno di amicizia”.

Share.
Michele Scuto

Direttore - Copywriter Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top