Tribuna coperta e esaurita, tifo a mille con trombette, sirene e fumogeni, uno spettacolo formato dai tifosi del Romagnano ma anche da quelli del Porcari. In una giornata caldissima tutto era pronto per questa grande sfida dove il Romagnano aveva il piccolo vantaggio di poter contare anche su un pareggio dopo i supplementari per giocarsi l’ultima sfida decisiva domenica prossima con la vincitrice dell’altro girone. Poi la partita.

smart

In un ambiente veramente bello, nuovo nella struttura, nell’impianto e nel campo le due squadre sono partite molto forte. Subito il Romagnano vicino al vantaggio dopo un minuto ma il tiro di  Costa si infrange sul palo. Amaranto galvanizzati anche dal gran tifo, costruiscono nei  nel primo tempo altre tre occasioni da rete, sempre con Costa al 5′ costringe alla deviazione il portiere. Lo stesso Costa ci riprova al 26′ ma ancora il portiere devia, in finale l’occasione è per il Porcari con Tognoni ( gran portiere) che va a respingere fuori area ed il pallone viene intercettato  da Picchi che al volo cerca la sorpresa ma  Dell’Amico rientrato  annulla il pericolo. Il Romagnano ha speso molto e nella ripresa cresce il Porcari.

Un paio di azioni alternate  e poi al 65′ la difesa del Romagnano viene pescata sbilanciata, il Porcari con una bella triangolazione porta  Della Maggiora solo davanti a Tognoni che non può intercettare. Il vantaggio carica il Porcari e non riesce a far reagire con lucidità il Romagnano malgrado i tentativi di mister Aberti di far entrare forze fresche. Pazienza, il Romagnano ha disputato una splendida stagione, sarà per il prossimo anno. Se verrà rifatto l’impianto nuovo.

Share.
Aldo Antola

Collaboratore Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top