Tante persone si sono recate a Villa Cuturi giovedì sera, serata inaugurale del festival “Lungomare da leggere” organizzato da Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara in sinergia con il Comune di Massa.

Un successo per una manifestazione che è alla sua prima edizione ma che sta già facendo parlare di se’.
Il ricco programma di incontri andrà avanti fino a domani, domenica 26 giugno, con letture ad alta voce, presentazioni di libri, dialoghi con gli autori e interpretazioni in musica.

Vediamo in particolare il programma di oggi, sabato 25 giugno.

Alle ore 18,00 ci sarà presso Villa Cuturi “La Tappezzeria magnetica”, laboratorio dedicato ai più piccoli, con Giancarlo Caligaris, in collaborazione con KM Edizioni.
Scatolini rivestiti, tappezzati di fogli disegnati, andranno a formare un oggetto, un totem, che sarà decorato dai bambini con i loro disegni nel corso del laboratorio.

Alle ore 19,00 si prosegue con le letture ad alta voce sul pontile di Marina di Massa, con un brano di Curzio Malaparte. L’evento sarà a cura di LaAV – Letture ad Alta Voce.

Alle ore 20,30 si entrerà nel vivo del festival con lo scrittore Gian Andrea Cerone che dialogherà con Ilaria Borghini a Villa Cuturi. Le notti senza sonno è il suo esordio nella narrativa, il primo romanzo della serie che vede in azione la squadra investigativa dell’Unità di Analisi del Crimine Violento di Milano. Questo evento fa parte della sezione “Nuove voci”.

Si arriverà così all’incontro con l’autore delle ore 21,15, nella stessa location di Villa Cuturi, quando il curatore della manifestazione Marco Vichi, dialogherà con Leonardo Gori e Giancarlo De Cataldo. Tre grandi voci della letteratura moderna quindi, che senz’altro daranno vita ad un incontro stimolante e interessante.

Per concludere la serata, alle 22,15 è in programma la lettura in musica dell’attrice Sandra Tedeschi, in uno spettacolo di narrazione dal titolo “L’anima di Alba”. Accompagnata da note struggenti di chitarra, suonate dalla musicista Linda Guidi, questa lettura in musica cercherà di ricostruire, dalle prime opere fino all’ultima, l’avventura della scrittrice Alba de Céspedes, autrice di successo, giornalista innovativa, intellettuale impegnata e protagonista di un’attività letteraria tra le più ricche e significative del Novecento.

 

Sommario
Nome articolo
Grande successo a Villa Cuturi per il festival “Lungomare da leggere”
Descrizione
Tante persone si sono recate a Villa Cuturi giovedì sera, serata inaugurale del festival “Lungomare da leggere” organizzato da Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara in sinergia con il Comune di Massa.
Autore
Pubblicato da
Redazione
Share.
Micol Giusti

Caporedattrice - Online Editor Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top