Attivato dall’Asl piano per maxi-emergenza maltempo, in particolare nella zona di Massa Carrara, dove un’autentica bomba d’acqua ha creato notevoli disagi, ma anche Lucca e Versilia.

Numerose chiamate di soccorso.

La Centrale 118 Alta Toscana e le associazioni di volontariato stanno lavorando in stretta sinergia con i vigili del fuoco, le forze dell’ordine e la protezione civile.

Foto di Cristiana Endrizzi.
Questi gli interventi più importanti da segnalare al momento.

-A Sorbano del Giudice (Lucca) è deceduto un uomo travolto da un albero.

-Al Parco La Malfa a Carrara un altro albero è caduto addosso a una donna, che è deceduta (inutili i tentativi di rianimarla da parte del personale 118).

-Al Camping Italia a Marina di Massa 4 feriti per caduta di alberi: 3 sono stati portati in codice giallo all’ospedale Apuane; i Vigili del Fuoco sono ancora impegnati a liberare una quarta persona, una donna (codice rosso) che si trovava in una roulotte.

-Nel comune di Barga un tetto è caduto su un’auto ferendo 4 persone: 3 in codice verde e 1 in codice rosso, portati tutti all’ospedale San Luca di Lucca.

-In più ai feriti sopra riportati, da Carrara sono stati portati all’ospedale Apuane, ad ora, 7 codici gialli e 2 verdi.

-A Camaiore, via Italica, codice giallo per altra persona travolta da albero e portata all’ospedale Versilia.

-Donna ferita (codice rosso) al Camping Italia a Marina di Massa estratta da poco dai Vigili del Fuoco e portata in con Pegaso, per politrauma, all’ospedale di Cisanello.

Share.
Micol Giusti

Caporedattrice - Online Editor Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top