COMUNICATO STAMPA

23.150 euro: questo l’importo delle donazioni raccolte dal Rotary Club Marina di Massa Riviera Apuana del Centenario e dal Rotary Club Carrara e Massa per finanziare una ricerca medica da parte dell’U.O. di Ematologia Universitaria di Pisa.

Il progetto, chiamato POLYCRHOME-ILSORRISODIFRANCA, è stato creato per ricordare Franca Fioravanti, moglie del rotariano Salvatore Cassata, scomparsa il 6 luglio 2021 a causa di una leucemia linfatica cronica trasformatasi in linfoma aggressivo.

Franca Fioravanti

La somma è stata consegnata alla Prof.ssa Sara Galimberti, Direttrice dell’Ematologia pisana, venerdì 9 settembre durante un evento tenutosi al Sunset Beach Club del Cinquale per l’illustrazione del progetto.

I ricercatori dell’Università di Pisa, in giunzione con i colleghi delle Università di Genova e di Torino, studieranno i motivi per cui in alcuni pazienti affetti da Leucemia Linfatica Cronica la terapia standard somministrata, e capace di far guarire circa il 60-70% dei malati, non produce effetto alcuno con la probabilità poi che la stessa si trasformi in linfoma aggressivo.

Lo studio, pertanto, si pone l’obiettivo di realizzare per questi pazienti la cosiddetta “patient tailored therapy”, vale a dire la creazione di farmaci appositamente studiati e realizzati per ogni singolo malato e capaci quindi di produrre effetti benefici. Come un sarto crea un abito su misura così i ricercatori creeranno farmaci e terapie personalizzate.

Il progetto, che è ancora finanziabile previo contatto telefonico al 335.1267866 e/o mail salvatore.cassata3@gmail.com, ha avuto il patrocinio della Provincia e dei Comuni di Massa e Montignoso oltre che il sostegno economico di privati e di aziende locali.

Share.
Michele Scuto

Direttore - Copywriter Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top