COMUNICATO STAMPA

Firmata l’ordinanza dirigenziale che obbliga i proprietari di terreni e i detentori di fondi confinanti con le strade comunali a provvedere alla rimozione e al taglio di rami, arbusti e siepi che  vanno oltre i confini privati  e invadono la sede stradale.

L’ordinanza prevede che si provveda anche a rimuovere o tagliare le piante di alto fusto che risultano inclinate o instabili e che costituiscono pericolo diretto o indiretto per la pubblica incolumità.

Il provvedimento, firmato giovedì 15 dicembre dal dirigente del settore opere pubbliche e patrimonio del Comune di Carrara, impone  a tutti i proprietari, affittuari, conduttori e detentori, a qualsiasi titolo di immobili e di terreni confinanti con le strade comunali, di provvedere entro 15 giorni  al taglio di siepi, arbusti piante e rami degli alberi che  invadono le strade o si protraggono oltre il confine stradale, andando a  occultare  la segnaletica stradale e creando problemi di visibilità alla circolazione stradale.

Dovranno essere rimosse anche le piante che risultano inclinate e instabili come sancito dall’articolo 41 del regolamento forestale.

E’ previsto anche l’obbligo della rimozione, ogni volta che  se ne verifichi la necessità e nel più breve tempo possibile, e comunque non oltre cinque giorni dal verificarsi dell’evento, delle  ramaglie che per effetto di intemperie, o di qualsiasi altra causa, cadono o si protendono lungo le strade provinciali.

L’ordinanza impone anche di provvedere alla regolare regimazione delle acque meteoriche all’interno delle aree private, affinché non si verifichino versamenti straordinari sulla sede stradale.

In caso di inottemperanza nel termine previsto, l’Amministrazione Comunale potrà provvedere direttamente affidando il taglio a operatori economici abilitati, con addebito delle relative spese a carico dei soggetti obbligati e non adempienti, oppure utilizzando per equivalente i materiali legnosi risultanti dai tagli.

Per visionare tutti i dettagli contenuti nel provvedimento, è possibile scaricare l’ordinanza dal sito del comune web.comune.carrara.ms.it

Share.
Micol Giusti

Caporedattrice - Online Editor Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top