COMUNICATO STAMPA

Inizio scoppiettante per i due appuntamenti dedicati all’ospitalità italiana, Tirreno C.T. e Balnearia (fino al 1 marzo a Carrara Fiere), inaugurati ieri, domenica 26 febbraio. alla presenza del presidente della regione Eugenio Giani; l’onorevole Elisa Montemagni; Gianni Lorenzetti, presidente della provincia di Massa Carrara; il sindaco di Carrara Serena Arrighi; l’assessore al turismo e attività produttive di Carrara Lara Benfatto; il sindaco di Massa Francesco Persiani; il vice sindaco di Massa Andrea Cella e l’assessore al commercio di Massa Paolo Balloni e diverse autorità tra cui rappresentanti della Guardia di Finanza, dei Carabinieri e della Capitaneria di Porto.

Un taglio del nastro che arriva all’indomani della lettera del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sui dubbi espressi al Governo circa la proroga di un anno concessa ai concessionari demaniali italiani. Proprio domani è atteso, tra gli altri, anche il Vicepresidente del Senato, Gian Marco Centinaio.

Il primo giorno di fiera è stato arricchito dal convegno di Confartigianato Imprese Demaniali “Quali prospettive per le concessioni demaniali”, che ha scaldato i tavoli sulle questioni salienti del comparto balneare italiano. I relatori, tra cui esponenti del mondo della politica, tecnici del settore e rappresentanti delle categorie sindacali, hanno parlato della necessità di una mappatura delle concessioni in relazione alla discussione, sollevata dalla direttiva, sulla scarsità della risorsa spiaggia. E’ stata inoltre sottolineata la necessità di riformare il Codice della Navigazione, che quest’anno compirà 80 anni, e in particolare il tanto citato articolo 49, che parla di incameramento delle opere balneari inamovibili qualora venga a cessare la concessione. La risorsa spiaggia infatti non è scarsa secondo quanto riportato e supportato con lo studio “Gestione e Valorizzazione del demanio costiero: i modelli gestionali”, realizzato da Nomisma per cui dal punto di vista della superficie le concessioni ad uso turistico ricreative valgono lo 0,50% dell’area demaniale complessiva.

Quella di oggi, 27 febbraio, sarà una giornata ricca di appuntamenti per il settore balneare.

Alle 9,30 nella Sala Michelangelo, convegno “Onda d’urto balneari in mobilitazione”, a cura di Assobalneari Confindustria e la base balneare di Donne Damare. È l’occasione per confronti politici, tecnici e per affrontare i temi come quello della mappatura delle concessioni italiane e gli scenari che si sono aperti dopo alcune sentenze dei Tribunali amministrativi regionali.

Alle 10, invece, nella Sala Pietro Tacca è in calendario il convegno “Le imprese Balneari e la nuova destinazione del turismo italiano”, organizzato da Confimprese Demaniali.

Alle 11 la sala Bernini ospiterà l’assemblea nazionale di CNA Balneari dove sarà aperto il confronto su come evitare l’applicazione della direttiva Bolkestein, lavorando ai tavoli con il governo. Saranno presenti numerosi parlamentari e altri rappresentanti delle istituzioni.

Nel pomeriggio CNA Turismo e Commercio della Toscana in collaborazione con CNA Massa Carrara ha organizzato alle ore 16 nella sala Bernini il convegno sul tema: “Il valore del territorio: le proposte della Cna Toscana per il turismo esperienziale”. Saranno presenti: Luca Tonini, presidente CNA Toscana, Marco Misischia, Elisabetta Norfini e Lorenzo Marchetti, rispettivamente presidente nazionale, regionale e provinciale di CNA Turismo e Commercio, Lara Benfatto, assessore al Comune di Carrara, Francesco Tapinassi, direttore di Toscana promozione turistica, Roberto Galassi, referente CNA Lunigiana e presidente GAL, Paola Lorenzini e Cristiano Tomei, coordinatori regionale e nazionale CNA Turismo e Commercio.

Il Pentathlon della cucina, per incoronare lo chef migliore. Ha preso il via la gara per valorizzare le capacità professionali nelle attività di cucina di tutti i giorni per i cuochi professionisti. È questa la grande novità di Tirreno Ct 2023, un concorso unico nel suo genere per chi cucina ogni giorno, giudicato da chef di fama internazionali. L’iniziativa è aperta alla categoria under 25 e over 25. La premiazione avverrà martedì.

Il programma relativo a Tirreno C.T. partirà poi alle ore 10 con la presentazione dei prodotti enologici della Toscana con un abbinamento gastronomico regionale. Degustazioni di Prosecco Docg a cura di Amira poi alle ore 10.30: Il senza glutine che non ti accorgi dalla pizza al pane. Sul mondo pizza al via la gara Master Pizza Champion, il primo e unico talent televisivo dedicato ai pizzaioli professionisti di Accademia Pizzaioli-Ristorazione Italiana. Alle ore 11 finali regionali dello Sparkling Tour 2023 (F.I.B.).

Nella giornata la selezione Italia Centro – Nord per il World Trophy of Tiramisù che si terrà a Milano il 13 Ottobre e sempre nell’area Federazione italiana pasticceri la premiazione del Concorso Miglior Colomba Italiana 2023.

Nel pomeriggio alle ore 14 il master “Gli amari in miscelazione” (F.I.B.); alle 14.30 Pizza alla pala Tra gestione degli impasti ad alta idratazione e variazioni di gusto (Scuola italiana pizzaioli). Dalle 10 alle 18 il Concorso Internazionale Premio Clorofilla, fantasia vegana di L’Oscar del Gelato-Federazione italiana gelatieri.

Share.
Micol Giusti

Caporedattrice - Online Editor Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top