COMUNICATO STAMPA

L’amore per la propria terra lo si dimostra in molti modi e due cittadini di Massesi lo hanno fatto parecchio bene.

Giuseppe Giusti e Fabrizio Ferrante hanno voluto omaggiare la città di Massa con un video documentaristico che ci porta in un percorso storico ad anello di facile fruibilità. Con questo elaborato si ha la possibilità di riscoprire la città di Massa che molte volte viene quasi disprezzata da chi vi vive, spesso viene commesso l’errore di dare per scontato che la terra in cui viviamo è bellissima ed unica, sia dal punto di vista naturalistico ma anche architettonico.

Le parole di Giuseppe Giusti di introduzione in tal proposito scaldano il cuore e fanno pensare.

Questo video è un regalo che voglio fare alla mia città: Massa.
Sono cresciuto qui. La mia famiglia e molti miei amici abitano qui, e soprattutto ho qui le mie radici. Nella mia vita ho avuto, ed ho, la fortuna di trascorrere dei periodi lontano dalla mia città, ma non dimentico mai chi sono e da dove vengo. Credo che un uomo sia come un albero: se non dimentica dove sono le sue radici può affrontare qualsiasi tempesta che gli si pone davanti, in qualsiasi posto si trovi.
Ho immaginato il video come un circuito che si può fare da soli. Questa visita parte dal portale in pietra detto “del Pasquino e della Pasquina”.

In passato permetteva l’accesso al Pomerio ducale, un giardino all’italiana. Salirete in seguito alla Chiesa dei Cappuccini. Da qui attraverso una ripida scalinata, detta Via Crucis, per la presenza delle 14 stazioni, si arriva alla Chiesa delle Grazie, con la sua caratteristica forma e la sua storia legata ad alcuni miracoli.

Dietro la chiesa, un sentiero ci conduce attraverso una zona boscosa, fino al quartiere della Rocca, alle spalle del Castello Malaspina. Una strada collinare permette di salire fino al castello. Da qui, potete scendere direttamente in centro città in piazza Mercurio. Dalla piazza, arrivate poi alla piazza principale della città, piazza Aranci e al Palazzo Ducale. Si arriva, infine, davanti al Duomo della città.
Non commettiamo l’errore di smettere di osservare il mondo e ciò che ci circonda con l’occhio della meraviglia. Stupirsi ed essere grati di quello che è auspicabile per tutti.

Giuseppe è nato e cresciuto a Massa, dopo avervi vissuto per molti anni e dopo aver esercitato la professione di commercialista ha deciso di cambiare radicalmente la sua vita. Oggi vive per molti mesi dell’anno in Norvegia dove lavora come guida ambientale.

Fabrizio Ferrante è un’artista e regista nato a Massa, anche lui ha viaggiato molto e si è occupato di regia in diverse emittenti televisive del panorama nazionale.

Il loro sodalizio artistico è nato per l’amore verso il territorio in cui vivono.

Clicca sul link per visualizzare il video.

Share.
Micol Giusti

Caporedattrice - Online Editor Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top