Olbia e Carrarese scendono in campo sul rettangolo di gioco dello stadio Bruno Nespoli. Per gli azzurri del Dal Canto una ghiotta occasione per continuare la rincorsa al quarto posto, per l’Olbia una sfida sulla carta difficile ma la necessità di fare punti per stare lontani dalle zone rosse.

A sorpresa, tuttavia, sono i padroni di casa ad attaccare gli spazi cercando ripetutamente lo specchio di porta fino al minuto 16 quando su un lancio lungo di Zanchetta arriva a  Nanni che dal limite calcia bene e potente ma il pallone si stampa sulla traversa.

L’occasione sfumata è però solo il preludio di quello che inevitabilmente avviene 2 minuti più tardi quando  sugli sviluppi di un corner Nanni di testa trova la deviazione vincente.

Nel secondo tempo gli azzurri cambiano marcia e provano più volte a rimettersi in careggiate e ci riescono al minuto  15. Grassini dalla destra crossa in area di rigore dove trova  Capello che di testa indirizza la sfera verso la porta ma a gonfiare la rete è Bernardotto che intercetta la palla e la spedisce alle spalle di Sposito.

Termina quindi 1-1 la sfida Olbia – Carrarese.

OLBIA (3-4-1-2): Sposito, La Rosa, Bellodi, Emerson; Arboleda, Dessena, Zanchetta, Sperotto; Biancu; Nanni, Ragatzu. A disposizione: Van Der Want, Brignani, Gabrieli, Fabbri, Secci, Incerti, Occhioni, Sanna, Corti, Babbi, Boganini, Contini, Sueva. All. Occhiuzzi.

CARRARESE (3-5-2): Breza, Pelagatti, D’Ambrosio, Imperiale; Grassini, Della Latta, Mercati, Palmieri, Cicconi; Capello, Bernardotto. A disposizione: Rovida, Satalino, Folino, Cerretelli, Bozhanaj, Marino, Schiavi, Energe, Coccia, Frey. All. Dal Canto.

Share.
Michele Scuto

Direttore - Copywriter Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top