COMUNICATO STAMPA

La 20^ edizione di Seatec e la 14^ di Compotec Marine si sono concluse con un apprezzamento generale da parte di espositori e visitatori.

I due eventi sono stati organizzati quest’anno nel quadro della prima edizione della Tuscany Yachting Week, evento che congiunge le due mostre di Carrarafiere con Yare, (Yachting Aftersales and Refit Experience), l’appuntamento yachting internazionale dedicato al refit e all’aftersales del comparto superyacht, organizzato da Navigo, il centro servizi di Viareggio per l’innovazione e lo sviluppo della nautica.

L’accordo tra le due manifestazioni mantiene le caratteristiche distintive dei singoli eventi valorizzando al meglio l’identità di Seatec-Compotec Marine come evento B2B con format espositivo rivolto alla filiera della subfornitura nautica, ai materiali costruttivi e alle tecnologie relative, senza dimenticare i consolidati incontri one-to-one fra espositori e i cantieri italiani e la delegazione di buyer internazionali patrocinata da Ice Agenzia, che ha generato oltre 600 incontri B2B, con esiti molto soddisfacenti sia da parte egli espositori che da parte dei buyer.

Più di 40 aziende hanno potuto godere dell’opportunità fornita da Seatec-Compotec Marine di arricchire la propria presenza in Fiera con incontri strutturati con buyer internazionali provenienti da 14 Paesi: Argentina, Brasile, Canada, Croazia, Egitto, Israele, Polonia, Svezia, Taiwan, Tunisia, Turchia, UK, Ungheria USA.
Gli incontri, svolti sia in presenza che online, hanno evidenziato ottime prospettive di business da entrambe le parti.

La collaborazione comune ha sviluppato una manifestazione che ha saputo rappresentare al meglio l’orgoglio di un’area produttiva in vetta alla classifica della produzione di yacht nel mondo realizzando la Tuscany Yachting Week, esperimento pilota di intersezione tra i due eventi in grado di collegare i poli di Viareggio e Marina di Carrara, pilastri di una leadership comprensoriale di altissimo valore internazionale nel panorama della cantieristica di lusso. Lo sforzo degli organizzatori ha costituito una vera e propria cordata della filiera di qualità, non solo in rappresentanza del cluster versiliese, ma di tutta l’industria nautica italiana.

Nel quadro della Tuscany Yachting Week, in stretta sinergia tra Seatec-Compotec Marine e Yare, è stato organizzato un Gala Dinner con 450 partecipanti: espositori di Seatec-Compotec Marine, comandanti e aziende di Yare, la delegazione di buyer internazionali coordinata e promossa da Ice Agenzia, autorità della Regione e del territorio. Nella suggestiva sede dell’azienda Marmicarrara, con la collaborazione di Franchi Umberto Marmi e Il Fiorino a Carrara Avenza e alla presenza del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, la serata – oltre a contribuire al networking tra i partecipanti delle due manifestazioni della Tuscany Yachting Week – è stata un’occasione per una promozione extra settore grazie alla collaborazione di Toscana Promozione Turistica e al sostegno della Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest.

Sono transitati a Seatec-Compotec Marine tra i numerosi visitatori, architetti, designer, tecnici, broker, surveyor, dealer, studenti e docenti delle Università del settore, i rappresentanti dei seguenti cantieri: Amico &Co, Azimut, Baglietto, Benetti, Bluegame, Cantiere delle Marche, Cantieri di Pisa, Centounonavi, Effebi, Fabiani Yacht, Ferretti Yachts, Fincantieri, Floating Life International, Heesen Yachts, Intermarine, Next Yacht Group, Overmarine, Sanlorenzo, Seven Stars Shipyard, The Italian Sea Group, Valdettaro Shipyard, Vismara Marine.

Hanno detto:

“In queste due ultime edizioni, l’integrazione e la sinergia con Seatec, organizzata da Carrarafiere ci permette di pensare a un cambiamento del format sempre più orientato agli incontri business e all’internazionalizzazione con la visione di una Tuscany Yachting Week con incontri tra seller e buyer sempre più importanti, considerando che questo distretto è il luogo di riferimento più significativo in questo settore”.
Pietro Angelini, direttore di Navigo, organizzatore di Yare

“Ringraziamo tutti coloro che abbiamo avuto il piacere di incontrare e conoscere e con i quali abbiamo avuto il piacere di confrontarci. Quest’anno abbiamo gareggiato per il Qualitec Design Awards, vincendolo con una delle punte di diamante della nostra produzione: l’Evo Transformer. Siamo molto orgogliosi di questo risultato”.

Mauro Gardois, di Opacmare

“Voglio ringraziare tutto lo Staff Seatec per l’ottima organizzazione e gestione dell’evento anche gli incontri B2B sono stati gestiti altrettanto magnificamente considerando le mille difficoltà quotidiane. Grazie anche per il Premio Qualitec, che ci conforta sul futuro alla luce degli ingenti investimenti ad oggi sostenuti”.

Paolo Nosenzo, di Greensailor

Nel 2024 la Tuscany Yachting Week si svolgerà dal 13 al 15 marzo, con Seatec e Compotec Marine concentrati nelle giornate del 14 e 15 e Yare spalmato sulle tre giornate.

Share.
Micol Giusti

Caporedattrice - Online Editor Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top