Da due settimane la Partaccia è invasa da rifiuti.

A segnalare lo sconcio sono il consigliere comunale, Daniele Tarantino e Franco Ceccarelli della Gea (Guardia eco zoofila ambientale).

“Non è questo il modo di accogliere i turisti – commenta Tarantino -. La Partaccia ogni anno richiama migliaia di persone ed è un polmone per le casse comunali: merita più rispetto. Da anni è invece abbandonata e nulla è stato fatto per valorizzare quei luoghi. In estate la Partaccia diventa una città dentro la città ed ha bisogno di servizi di base tra cui, appunto, la pulizia e la raccolta rifiuti”.

“ Possiamo dire “Aaa… turismo cercasi” – interviene Ceccarelli – : la Partaccia è dimenticata. Da due settimane quel mucchio di rifiuti è la vergogna della città. Mobili accatastati, due bombole dal gas, sacchi di spazzatura. L’operatore ecologico passa ma non raccoglie perché il materiale non è differenziato. La Partaccia in estate è meta di tantissime persone e sarebbe il caso di mettere a disposizione un cassone per l’indifferenziato per i villeggianti. Non possiamo mettere la testa sotto la sabbia e far crescere una discarica nel cuore di una località turistica. Chiediamo all’amministrazione di essere più presente in questa zona, almeno nei servizi essenziali”.

Ceccarelli aggiunge “ho segnalato ai vigili questa situazione già due settimane fa ma non c’è stata risposta alcuna. Chiediamo un intervento di pulizia urgente”

Share.
Angela Maria Fruzzetti

Vicedirettrice Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top