COMUNICATO STAMPA

Il 13 settembre, nella notte dell’anniversario della morte di Dante, dalle 21.00, parte da Carrara la seconda edizione della Staffetta Torciera Dantesca, ideata dall’Archeoclub Apuo Ligure dell’Appennino Tosco Emiliano, con il patrocinio della Regione Toscana e eseguita con la collaborazione dei Comuni coinvolti, dalla Toscana passando per la Liguria, fino all’Emilia.

A Fontia, grazie all’intervento di Nausicaa, sarà acceso dal Presidente della locale Pro Loco Cristiano Corsini il primo faro che con alfabeto morse lancerà nel cielo notturno la lettera D iniziale di Dante, ritrasmettendo poi il segnale luminoso ad Ameglia la postazione successiva, che a sua volta lo rilancerà alle altre.
Una originale manifestazione per celebrare Dante, alla quale l’amministrazione comunale ha concesso il patrocinio: partendo dalla Toscana, terra natia del Sommo Poeta, attraverso la Liguria e l’Emilia Romagna, l’iniziativa unisce nella notte del suo trapasso le località da lui visitate o citate, mettendo in comunicazione località di rilevanza storica, distanti tra loro anche centinaia di chilometri, mediante un segnale luminoso trasmesso da punti strategici ubicati nei vari comuni.

Share.
Micol Giusti

Caporedattrice - Online Editor Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top