COMUNICATO STAMPA

La prima settimana di ottobre si svolgerà in tutta Italia la Settimana mondiale dell’allattamento 2023 per sensibilizzare tutti sull’importanza dell’allattamento. L’Azienda USL Toscana nord ovest partecipa all’evento con un calendario ricco di incontri ed iniziative. Il tema di quest’anno è “Allattamento e lavoro – Tutelare entrambi fa la differenza per le famiglie”.

Come si legge sul poster della campagna 2023, la pandemia da Covd 19 ha cambiato in modo radicale il mondo del lavoro, con ripercussioni negative sulle donne che programmavano una gravidanza o erano in attesa. Da un lato è aumentato il rischio di perdere il lavoro, dall’altro è stato più complicato accedere i servizi sociali prenatali, post natali e di sostegno all’allattamento. La settimana mondiale dell’allattamento 2023 vuole quindi ascoltare quello che hanno da dire i neogenitori sui cambiamenti avvenuti nel contesto lavorativo e nelle consuetudini genitoriali. Comprendere la loro prospettiva e le loro esigenze è il primo passo per ideare politiche e leggi adeguate.

In tutti i territori dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono stati organizzati, in stretta sinergia con la Società della Salute locale, i Comuni, il terzo settore, incontri ed eventi. Il programma completo è disponibile sul sito dell’Azienda al link https://www.uslnordovest.toscana.it/guida-ai-servizi/204-gravidanza-e-nascita/11053-settimana-mondiale-per-l-allattamento-2023.

Venerdì 6 ottobre, ore 15, all’auditorium dell’ospedale “Apuane” di Massa, incontro rivolto alle famiglie dei bambini del “Mini Club Scooby” dell’ospedale, e a tutta la popolazione, sul rientro al lavoro, l’inserimento di cibi solidi nell’alimentazione del bambino, con dimostrazione di disostruzione delle vie aeree.

Sempre venerdì 6 ottobre, alle ore 15:30, alla biblioteca di Carrara, per il ciclo di eventi “Nati per leggere/Nati per la musica” del Circuito biblioteche provincia di Massa-Carrara, incontro sulla promozione della lettura ad alta voce in epoca perinatale e confronto con le famiglie sui temi della ripresa del lavoro in allattamento.

Sabato 7 ottobre, per tutta la mattina, al consultorio familiare di Avenza, open day con mostra fotografica e, alle 10, incontro aperto al pubblico sulle manovre di disostruzione delle vie aeree. Al consultorio di Massa Centro presentazione del progetto ICARE, con la partecipazione delle associazioni di accoglienza migranti e con le associazioni di comunità immigrate della provincia, con particolare riferimento ai servizi rivolti al sostegno dell’allattamento promossi dal consultorio stesso.

Martedì 10 ottobre alle 15:30, al reparto di pediatria dell’ospedale “Apuane”, letture ad alta voce di libri a tema nascita e allattamento in filodiffusione per i piccoli pazienti di pediatria, a cura di “Nati per Leggere/Nati per la Musica”, e inaugurazione Baby Pit Stop Unicef.

Giovedì 12 ottobre, alle 15:30, ad Aulla, secondo appuntamento con la lettura ad alta voce in epoca perinatale, a cura di “Nati per leggere/nati per la musica” del circuito biblioteche della provincia di Massa Carrara.

Sabato 14 ottobre, alle ore 10, al consultorio di Massa Centro, incontro aperto al pubblico su manovre di disostruzione delle vie aeree e mostra fotografica di immagini di madri che allattano lavorando.

Previste poi le inaugurazioni di Baby Pit-Stop Unicef alle Casa della salute di Marina di Massa, Carrara (piazza Sacco e Vanzetti), Marina di Carrara, Avenza via Campo D’Appio, Villette, Aulla, del reparto di pediatria dell’ospedale “Apuane”, dell’ospedale di Pontremoli e dell’ospedale di Fivizzano.

La Settimana mondiale dell’allattamento è un’iniziativa lanciata dall’Alleanza mondiale per gli interventi a favore dell’allattamento, un’alleanza globale di individui, reti ed organizzazioni che proteggono, promuovono e sostengono l’allattamento al seno, basata sulla Dichiarazione degli Innocenti e la Strategia globale per l’alimentazione dei neonati e dei bambini dell’Oms e dell’Unicef.

L’Azienda USL Toscana nord ovest si impegna costantemente a promuovere, sostenere e proteggere l’allattamento, sia aderendo da anni alla Settimana mondiale dell’allattamento, sia integrando, in stretta sinergia ospedale-territorio, servizi di sostegno e supporto alle madri e alle loro famiglie, anche attraverso l’adesione ai percorsi Baby Friendly di Unicef.

L’ASL ha realizzato anche il podcast “Settimana mondiale dell’allattamento”, con ben 35 episodi, ognuno dei quali affronta un singolo tema specifico: i benefici del latte materno, l’allattamento prolungato, lo svezzamento, i falsi miti, il rapporto tra allattamento e vaccinazioni, diabete, obesità infantile, rientro al lavoro, il ruolo del padre e della famiglia. Il podcast è online, basta collegarsi al sito https://open.spotify.com/show/4naKGp1mCTdTE0dTB3WOaz oppure ascoltarlo su Spotify, cercando gli episodi del podcast intitolato “Settimana dell’allattamento materno 2021 – Azienda USL Toscana nord ovest”. A quel punto può partire l’ascolto delle pillole audio scegliendo quella che più interessa, con il vantaggio di ascoltarla sul proprio smartphone in qualsiasi momento della giornata, appena svegli o prima di andare a dormire, in auto, mentre si passeggia o, perché no, mentre si allatta.

Share.
Micol Giusti

Caporedattrice - Online Editor Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top