COMUNICATO STAMPA

Il mudaC Museo delle arti Carrara ospiterà venerdì 24 novembre a partire dalle 9,30 il Forum Città Creative UNESCO ‘Lab/Hub Saperi in Movimento’. Si tratterà di un’occasione di confronto con le altre città Creative UNESCO afferenti al cluster ‘artigianato e arti popolari’ che comprende, oltre a Carrara, Fabriano, Biella e Como. L’iniziativa anticipa il Forum Internazionale Lab/Hub che si terrà a Carrara nel marzo 2024 e si pone in continuità con il Creativity Forum del 2021 con l’intento di dar seguito ai principi e agli impegni presi nella Carta di Carrara sull’arte e sull’artigianato e nella Dichiarazione sul ruolo dell’artista e dell’artigiano.

In via Canal del Rio per tutta la giornata di venerdì 24 novembre saranno quindi in programma una serie di riunioni di lavoro alle quali parteciperanno i rappresentanti delle varie anime della città per approfondire nuovi progetti, idee e visioni su temi come la trasmissione dei saperi, la costruzione di un Hub Creativo diffuso e il ruolo della comunicazione nell’era digitale per la promozione, valorizzazione e implementazione del nostro settore creativo, anche in un’ottica di un aumento di flussi turistici sul nostro territorio. Gli incontri si terranno all’interno dello splendido scenario offerto dalla mostra di Quayola, in corso al mudaC innovativo esempio di fusione tra arte, artigianato e tecnologia.

Il programma della giornata prevede che la mattina, dalle 9,30 alle 13, venga dedicata alla presentazione delle progettualità in essere e di quelle future durante un incontro al pubblico, mentre nel pomeriggio, dalle 14,30 alle 17, verranno creati 4 tavoli di lavoro tematici su ‘Museo del Marmo’, con coordinatrice Cinzia Compalati, ‘City Branding’, coordinatore Maurizio Vanni, ‘Artigianato, arti popolari e turismo’, coordinatrice Laura Granata, e ‘Formazione, trasmissione dei saperi e innovazione’, coordinatrice Silvia Papucci. Alle 17 è infine previsto un incontro pubblico per la restituzione di quanto emerso dai tavoli di lavoro.
L’evento potrà anche essere seguito in diretta streaming sulla pagina Facebook di Carrara città creativa Unesco.

“Credo che questo appuntamento sia una tappa fondamentale per ogni progettualità culturale che per funzionare deve dialogare con il territorio e attivare relazioni – sottolinea l’assessore alla Cultura del Comune di Carrara Gea Dazzi -. Mi auguro che in questo confronto aperto possano emergere intenzioni e proposte che nella loro diversità convergano su un obiettivo comune, quello di fare di Carrara una città che possa riempirsi nel concreto di contenuti creativi e occasioni di promozione culturale, e non solo fregiarsi di un prestigioso logo.

Per info e adesioni: carraracittacreativaunesco@gmail.com oppure 392-9765786.

Share.
Micol Giusti

Caporedattrice - Online Editor Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top