Fabio Batti, 28 anni, atleta nazionale della Fisi invernale, è pronto per le gare che avranno inizio in Francia a La Plagne il prossimo 10 dicembre 2023, competizioni di Coppa del Mondo di Bob nella quale sarà impegnato con il Team Variola.

L’atleta poi proseguirà in Europa con altre sette gare in sei paesi e il Mondiale, che è l’ obiettivo principe di questo intenso anno di allenamenti, che si terrà a Winterberg. L’atleta nazionale si presenta al massimo della sua forma e della la sua brillante carriera sportiva:

“Ho già partecipato ad un mondiale dove siamo arrivati in top 20 – commenta – e l’ obiettivo della squadra è l’ olimpiade 2026.”

Fabio Batti, che si allenava per l’atletica leggera, è stato conquistato dallo sport invernale del bob. “Quel tipo di sport invernale mi ha incuriosito. Fu una ragazza a invitarmi a provare e, dopo le selezioni a Cortina, sono entrato in nazionale Fisi di bob. In poco tempo ha già partecipato ai mondiali a St. Moritz:

“ Siamo arrivati 17 esimi su 40 bob di tutto il mondo e il record è mantenuto dall’egemonia tedesca”.

Fabio Batti è uno dei tre atleti che spinge in partenza per raggiungere subito il livello di velocità più alto possibile:

“Si corre e si sale sul bob a 40 chilometri all’ora. Poi serve l’abilità di chi guida accompagnato anche dall’equipaggio che meglio contribuisce se conosce la pista e accompagna durante la discesa. Dobbiamo essere forti nei primi 30 o 40 metri. Il bob prende velocità e corre a 130/150 chilometri . Noi atleti dobbiamo mantenerci sui 100 chili; dobbiamo essere pesanti per far correre più velocemente il bob in discesa”.

Come saranno queste gare francesi?

“ Sicuramente pesanti, veloci, esplosive quanto gli allenamenti”.

Non resta che tifare per il nostro atleta massese alle prese con questo divertente e faticoso sport invernale.

Share.
Angela Maria Fruzzetti

Vicedirettrice Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top