“ Il 24 febbraio sarà la giornata nazionale per la PACE – inizia il comunicato della Giuliani – mobilitazione promossa dall’Accademia Apuana della Pace , per questa ragione , assieme alla Commissione per il congresso, abbiamo deciso di rinviare la riunione dell’Assemblea Comunale del Pd di Massa cosi da consentire a tutti di essere presenti all‘iniziativa prevista per il pomeriggio di sabato 24 Febbraio in Piazza palma davanti all’Istituto ‘Arte.

Faccio un appello ai nostri iscritti – continua la nuova segretaria – , elettori e simpatizzanti per essere presenti perché abbiamo che la voce di chi chiede Pace sia sentita forte e alta. Come democratiche e democratici di Massa infatti , abbiamo deciso di aderire all’iniziativa che chiede che siano messe a tacere le armi e siano subito fermate le uccisioni di civili inermi.

La guerra non è mai la soluzione e la nostra Costituzione non a caso la ripudia come strumento di soluzione delle controversie fra stati e popoli. Costruire la Pace non si può fare con le armi e le stragi.

E’ illusorio pensare che una continua escalation di morti e distruzioni possa portare alla pacifica convivenza fra le persone , a meno che non pensiamo che sia davvero ipotizzabile usare armi senza più potenti e distruttive fino ad arrivare anche all’arma nucleare. E’ assai più razionale e concreto lavorare per ssoluzioni diplomatiche che possono essere trovate solo partendo dallo stop alle uccisioni e ai massacri. In Ucraina, dove c’è da fermare l’aggressione della Russia e in Palestina dove c’è da fermare il quotidiano massacro dei civili nella Striscia di Gaza. E’ netta la nostra condanna alla strage del 7 ottobre scorso perpetuata da Hamas contro gli ebrei, ai rapimenti, agli stupri su donne e ragazze solo perchè ebree. Ed è netta la nostra condanna alle stragi di civili che Netanyahu sta comandando contro i palestinesi.

Anche il parlamento Usa sta chiedendo lo stop ale uccisini che che sta facendo i governo istraeliano della destra di Netanyhau , e prima ancora lo stop è stato dal govern0 del regno unito e dal Responsabile per la Politica Estera della UE e anche dal nostro parlamento su iniziativa del PD. Non siamo illusi se lavoriamo per la fine dei massacri e per la pacifica convivenza fra popoli. Sono illusi quelli che credono che saranno le armi a risolvere i problemi, mentre li renderanno sempre più irrisolvibili. Serve il razionale coraggio della Pace – conclude la segretaria Pd – non l’irresponsabile incoscienza della guerra” .

Share.
Aldo Antola

Collaboratore Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top