Nasce in città il format politico “Tra la gente” , presentato in questi giorni dal referente, Stefano Pucci.

“Non vuole essere un gruppo politico – spiega Pucci – ma una piattaforma in cui tutti possano ritrovarsi.

“Tra la gente” nasce proprio come anima libera aperta a chiunque abbia voglia di offrire un proprio contributo di idee oppure abbia il desiderio di aprire discussioni su tematiche che riguardano la cittadinanza, dai monti al mare. Cercheremo di affrontare le varie problematiche del territorio portando le istanze della gente all’attenzione dell’amministrazione comunale. Il gruppo si è formato in maniera spontanea durante le precedenti consultazioni amministrative ed è composto da persone che non necessariamente fanno politica ma che hanno interesse per il bene pubblico.

“Tra la gente” ha già promosso una raccolta di firme per ostacolare il progetto della costruzione della nuova questura nel parco degli Ulivi, come prevede l’amministrazione comunale. Abbiamo già affrontato tematiche importanti – prosegue – come quella di via Bozzone, quelle sulla sicurezza in montagna e sul decoro della marina. Tante sono le segnalazioni che ci arrivano sulla viabilità, per esempio, cito l’elevata velocità con cui si percorre viale Mattei, oppure i marciapiedi sconnessi in viale delle Pinete.

Sosteniamo anche le mamme del Casone per la scuola. Insomma, tante problematiche che vanno ascoltate “Tra la gente”, e che vanno prese in seria considerazione onde evitare nella cittadinanza la percezione di abbandono e quindi di allontanamento dalla politica. Sul parco degli Ulivi – conclude Pucci – noi siamo decisi per il nostro no e stiamo raccogliendo il malumore di molte persone che non accettano questa cementificazione del parco. Saremo a fianco delle persone , “Tra la gente”, come recita lo slogan del format”.

Share.
Angela Maria Fruzzetti

Vicedirettrice Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top