COMUNICATO STAMPA

Torna La classe va in scena, la rassegna di spettacoli e saggi scolastici organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con le direzioni didattiche e gli istituti comprensivi del territorio.
La rassegna fa parte di un progetto educativo-pedagogico volto a promuovere l’attività teatrale nelle scuole cittadine.

“Come assessora alla Cultura e all’Istruzione, sono lieta di continuare con questa ormai consolidata iniziativa poiché credo che possa essere un ulteriore veicolo per accrescere lo sviluppo psico-fisico delle alunne e degli alunni dei nostri istituti scolastici. Partecipando all’iniziativa, essi possono non solo creare uno spettacolo teatrale ma trascorrere del tempo assieme, cooperare tra loro, interagire con gli insegnanti, proporre le loro idee. Credo che la Cultura, nel senso più ampio del termine, sia un veicolo importantissimo nel percorso della formazione e della crescita dei nostri giovani e un importante passo nella definizione della crescita dei rapporti sociali e quindi un valido strumento contro l’illegalità.”

L’Amministrazione mette a disposizione il teatro Guglielmi gratuitamente ed ha definito un sostegno economico per la formazione teatrale dentro le scuole con un contributo a ciascun laboratorio.
Gli spettacoli de La classe va in scena si terranno la sera dalle ore 21 alternativamente al Teatro Guglielmi e al Teatro dei Servi da martedì 21 maggio fino a sabato 8 giugno prossimo

Il compito di inaugurare il cartellone spetta con una doppia serata ai ragazzi del Gentileschi che si esibiranno martedì 21 e mercoledì 22 maggio sul palco del primo teatro cittadino in Ce n’è per tutti: la prima serata è dedicata all’esibizione di ensamble e orchestre; la seconda serata sarà protagonista l’orchestra sinfonica, poi avanti con ben quattordici rappresentazioni . Chiude la rassegna, sempre al Guglielmi, la compagnia del liceo classico Rossi che propone una rilettura di un classico del teatro greco: Antigone

Share.
Micol Giusti

Caporedattrice - Online Editor Massa Carrara News

Leave A Reply

Exit mobile version
Back to Top